Precedente ] Home ] Su ]

        

Per non dimenticare.....

“Est Ticino terra di migranti” 

è il titolo di un progetto presentato dall’Ecomuseo dell’Est Ticino in partnership con L’Ecoistituto della Valle del Ticino alla Regione Lombardia e da questa co-finanziato e sostenuto insieme alla Cascina Caremma di Besate e dalla Fondazione Iniziative Sociali Canegratesi. Il progetto prevede diversi incontri sul nostro territorio, tesi ad inquadrare e ad approfondire storicamente questo imponente fenomeno di cui in larga parte si è persa memoria.Si baserà altresì sul coinvolgimento delle famiglie, delle scuole e dei cittadini, appositi questionari saranno disponibili nelle biblioteche. Dopo un primo incontro tenuto lo scorso 4 marzo alla Cascina Caremma di Besate, incontro che ha visto una folta partecipazione di delegati delle associazioni e delle istituzioni del territorio, gli incontri si terranno:

18/3/2012 presso la sala consiliare del comune di Mesero
31/3/2012 presso Villa Rusconi di Castano Primo
15/4/2012 presso la sala consiliare del comune di Arluno
  3/5/2012 presso la sala consiliare del comune di Corbetta

Relatore lo storico Gianfranco Galliani Cavenago. Verranno proiettate foto d’epoca e letti documenti del periodo che vide lo svilupparsi della “grande migrazione” dai nostri territori verso le Americhe.

vedi video del progetto

vedi immagini

vedi diapositive          vai alla pagina Facebook 

Dal sito di Franco Maria Boschetto http://www.fmboschetto.it

L'emigrazione dei Lonatesi a Walla Walla

http://www.fmboschetto.it/Lonate_Pozzolo/Walla_Walla.htm

Terra di emigranti - Storia dell'emigrazione dalla Svizzera italiana - www.swissinfo.ch

Presentazione

Link al documento multimediale

L’emigrazione femminile: un’opportunità di emancipazione?

di Francesca Bardi,  Liliana Bennici,  Elisabetta D’ Erasmo,  Silvia Mannoni,  Anna Ottaviano,  Chiara Pellegrini,  Patrizia Pighini   della SSIS Toscana (Scuola di Specializzazione per l'Insegnamento Secondario - Università di Firenze, Pisa e Siena)

 

Italian Heritage Club

Ricerca storica della scuola elementare di Herrin       (Dimensioni 1,6 Mb)

Bus ATM della linea Milano - Cuggiono fotografato nell'estate 2005 a L'Avana

Argentina e Cuggiono 

13 Giugno 2004 

Posa della targa in memoria di "Rosa" , emigrante Cuggionese in America 1866-1943

 

 

 

16 Maggio 2004

Il tenore Cuggionese Alberto Fraschina ha tenuto un concerto di grande successo a St. Louis nella chiesa di St. Ambrose, il concerto è stato organizzato dall'Ecoistituto della Valle del Ticino con l'Italian Club di St. Louis e l'Italian-American Community of St. Louis

 

vedi dettagli in:

 

Locandina stampata a St. Louis

 

Lettera dell'Ecoistituto della Valle del Ticino agli amici dell'Italian Club di St Louis

 

 

19 Luglio 2003

Proclamazione da parte del sindaco di St. Louis del

"Cuggiono day"

come riconoscimento alla moltitudine di Cuggionesi emigrati a St Louis nel 19° secolo, che hanno portato cultura,tradizioni e valori del luogo di origine contribuendo in grandissima maniera alla crescita economica e culturale della città, in particolare della "collina" e in concomitanza dell'importante convegno sulla emigrazione organizzato a Cuggiono nei giorni 19 e 20 luglio 2003

copia in formato pdf

Vedi il video da Youtube Cuggiono - St louis

19 Luglio 2003, nel contesto del convegno sulla emigrazione: 

Posa della targa all'emigrante nella Piazza S. Giorgio di Cuggiono

 

19-20 luglio 2003 – Villa Annoni

Ecoistituto della Valle del Ticino (Cuggiono)

Fondazione Primo Candiani Onlus  (Robecchetto con Induno)

Italian Club  of St. Louis  - Immigration History Research Center, Minnesota University

 Convegno

Gli anonimi protagonisti della nostra storia

Gli emigranti nel nuovo mondo

Il caso dell'Alto Milanese  

Cuggiono,  Villa Annoni - Domenica 15 giugno 2003

Presentazione della traduzione Italiana di

 

Rosa, the life of an Italian immigrant di Marie Hall Ets

 

E' la appassionata biografia di una Cuggionese emigrata in America nel 1884.

Un testo importante, noto tra gli studiosi di storia e nel movimento femminile americano, fin'ora del tutto sconosciuto da noi, oggi finalmente tradotto in Italiano da un gruppo di Cuggionesi. 

 

Vedi anche "La Rosa di Cuggiono" da Youtube 

Quando ad emigrare eravamo noi

Storie di Cuggionesi in America

intervento di Gianfranco Galliani Cavenago 

14/12/2002 - Chiesa S. Rocco  Cuggiono

 

QUANDO IL PAESANO RIFIUTÒ IL PENDIZIO

Il ruolo della cooperazione nella trasformazione del contado di Cuggiono (1860-1915)

di Gianfranco Galliani Cavenago

 

Pendìzio era l'omaggio che il contadino lombardo doveva periodicamente assicurare al padrone, nelle forme di regalie in natura e di prestazioni di lavoro gratuite e semigratuite. La contestazione di questo tributo, ripetutamente elevata dai paesani in rivolta, è assunta dall'autore come evento simbolicamente decisivo e gravido di conseguenze, in quanto non solo sancì la crisi di quel particolare rapporto mezzadrile vigente nelle campagne dell'alta Lombardia, ma segnò anche l'inizio della fine di un dominio signorile lungamente esercitato.

 

FrancoAngeli Storia

 

Home ] Su ] Il Fenomeno migratorio ] SM Braida ] Migration history center ] Quando ad emigrare eravamo noi ] Convegno emigrazione ] Vicenda migratoria ] Approfondimenti ] Arrivi dei Cuggionesi in America ] [ Emigrazione ]